Parte l’operazione di soccorso dei dee-jay e la Radio rimane sguarnita, mentre gli altri fumettoni tramano vignetta dopo vignetta

La nostra radio a fumetti va seguita scena dopo scena perché ogni vignetta segue la precedente in un racconto seriale ricco di umorismo

SUCCESSIVO >>

LA RADIO LIBERA DI GASPARI – SCENA 46

VIGNETTA 183

LIVIAS DALLA PIVAS: Spiegami allora in cosa consista la farsa di chiamare qua degli imitatori ! RENATUS DE PIRLONIS: Te lo spiegherei, se la tua capacità di comprensione non fosse pari a zero !

VIGNETTA 184

RENATUS DE PIRLONIS: Ad ogni modo posso raccontarti il piano senza problemi, tanto, parlar con te, è come parlare al murus! LIVIAS DALLA PIVAS: Io invece penso che tu non possa distinguere un piano da un pianerottolos!

VIGNETTA 185

RENATUS DE PIRLONIS: Gli imitatori, da noi incaricati, si sostituiranno ai veri dee-jay, e noi prenderemo possesso della Radio! LIVIAS DALLA PIVAS: Fortuna che, per sostituire il tuo cervello, basti della carne tritas di scarto !

VIGNETTA 186

DANTUS ALIGHIERIS NOSCHESIS: Da questo momento assumerete il nome in codice dei dee-jay! IMITATORI DEL PUT: Da questo momento assumerete il nome in codice dei dee-jay! DANTUS ALIGHIERIS NOSCHESIS: Magari fare uno sforzo in più del puro pappagallismo, che ne dite ???

LA RADIO LIBERA DI GASPARI – SCENA 47

VIGNETTA 187

GASPARE: Mentre noi andiamo a cercare quei due idioti coi vassoi, lei, qui, in studio, si limiti a trasmettere musica senza parlare, non si sa mai! GIANDUIUS: E se mi cadesse uno scaffale sul piedes, non potrei neanche dire “Ahia”?

VIGNETTA 188

GASPARE: E perché mai le dovrebbe cadere uno scaffale sul piedes? GIANDUIUS: Forse dovreste cementare la libreria prima di uscire!

VIGNETTA 188

GASPARE: Più che cementare, io la farei scementare! Basta, lei resti qua, e non apra la porta a nessuno mentre siamo via! GIANDUIUS: Neanche se vengono i vigili a portare la sua multa di sosta vietatas? GASPARE: Perché proprio la mia, di multas?

VIGNETTA 189

GASPARE: Allora buon lavoro, arrivederci a dopo GIANDUIUS: E non mi lasciate nemmeno un pupazzettos a tenermi compagnia? Che sadismus !

LA RADIO LIBERA DI GASPARI – SCENA 48

VIGNETTA 191

MARGHERITAS: E cosa si dovrebbe fare nel suo Elisas Fan Clab? ELISAS DE HITLERIS: Semplice: le stesse cose che avevate pensate per il vostro Nevrastenicus Fan Clab! ULTRAS: Nervosus, non Nevrastenicus, direttrice! E in realtà non avevamo pensato ancora nulla!

VIGNETTA 192

ELISAS DE HITLERIS: Allora pensateci alla svelta e, mentre io mi preparo per l’occasione, voi, sotto con la pulizia dei gabinetti intasatis nel cantiere qua di fronte!

VIGNETTA 192

ULTRAS: Grazie ala tua idea, ora ci toccano i gabinetti intastatis ! MARGHERITAS. Una vera idea di caccas! TIFOSAS: Ironizzate pure, ma le migliori idee vengono sempre in gabinetto!

VIGNETTA 193

MARGHERITAS: Non potevamo limitarci ad ascoltare Nervosus alla Radio, senza organizzare questo letale Fan Clab? TIFOSAS: Invece il confronto con un clab di caccas come quello della De Hitleris darà più lustro al nostro ! ULTRAS: Basta che non si diventi illustri come pulitrici di cessis!

LA RADIO LIBERA DI GASPARI – SCENA 49

LA RADIO LIBERA DI GASPARI – SCENA 50

La Radio Libera di Gaspari a fumetti prosegue, pubblichiamo una scenetta a settimana

SCORRI NELLA STORIA

SCENE 51- 55

SCENE 56-60

SCENE 61-65